La nostra filiera

Dalla nostra terra alle vostre tavole,
parliamo friulano

Tutti i nostri prodotti nascono e crescono in Friuli
Ci mettiamo la naturalità delle nostre coltivazioni
Ci aggiungiamo la cura dei nostri agricoltori
Lavoriamo con allevatori che rispettano gli animali
Tutto questo, ve lo garantiamo noi
Slider
Tutti i nostri prodotti
nascono e crescono in Friuli
Ci mettiamo la naturalità
delle nostre coltivazioni
Ci aggiungiamo la cura
dei nostri agricoltori
Lavoriamo con allevatori
che rispettano gli animali
Tutto questo,
ve lo garantiamo noi
Slider

Sicurezza alimentare, salute dei consumatori, attenzione a una complessiva Qualità dei prodotti e dei processi, sono esigenze profondamente sentite in una moderna filiera suinicola. Per Loris Pantarotto queste necessità si coniugano in modo naturale con la passione per il territorio e la valorizzazione di un patrimonio di sapori tradizionali, di famiglia, e sono armonizzate in un percorso che comincia dalla materia prima: le coltivazioni, i mangimi, gli animali allevati. Per questo, già da alcuni anni, l’azienda ha avviato un progetto di produzione a corto raggio, su scala regionale, ispirato a principi di sostenibilità economica, sociale, ambientale. Produrre a casa propria significa controllare con scrupolo ogni passaggio, ottimizzare risorse e minimizzare sprechi, contribuire alla crescita e al futuro della propria comunità.

I suini sono alimentati con mangimi “finiti”, senza impiego di alcun sottoprodotto, provenienti in genere da coltivazioni in Friuli Venezia Giulia. Un obiettivo per il prossimo futuro è garantire all’origine i cereali e di ricontrollarli all’arrivo, attraverso un processo standardizzato che prevede la tracciabilità dei lotti e la codifica dei campioni.

Il Salumificio Pantarotto, inoltre, opera da anni in stretto rapporto di fiducia e di collaborazione con pochi e selezionati allevamenti friulani, di medie dimensioni dove, con i cereali forniti dalla filiera, crescono maiali “pesanti”, che assicurano un’alta qualità delle carni, prevalentemente utilizzate per la trasformazione salumiera.

Particolare attenzione è riservata al benessere animale: i suini sono allevati in ottime condizioni igienico-sanitarie, in spazi vitali appropriati, in siti destinati a varie fasi della crescita, per ottenere qualità e stabilità del prodotto. Le scrofe danno mediamente alla luce 23 maialini l’anno.

La stessa filosofia impronta il rapporto con gli altri allevamenti, per lo più localizzati in Friuli, che forniscono le carni alla Macelleria da Loris e il latte per le produzioni casearie della Latteria di Savorgnano. Una ricerca di autenticità, che significa innanzitutto vicinanza alle campagne e agli allevatori, conoscenza della terra, dei paesaggi, dello spirito e delle mani di quelle donne e di quegli uomini che, ogni giorno, contribuiscono a portare sulle vostre tavole la nostra “bontà friulana”.